lunedì 29 agosto 2011

Il Visionaria 2011

Si terrà a Piombino (Li) da sabato 15 a sabato 22 ottobre 2011 la ventesima edizione del Visionaria International Video Festival, il concorso cinematografico interamente dedicato ai cortometraggi.
Ideato ed organizzato dall'Associazione culturale Visionaria, in collaborazione con Euro NetVision, la rete europea di festival cinematografici creati dallo stesso gruppo organizzatore (di cui fanno parte Rencontres Audiovisuelles – Lille, Francia; Medi@terra – Atene, Grecia; Canarias Mediafest – Gran Canaria, Spagna; Brno Sixteen – Brno, Repubblica Ceca; Incontros Internacionais de Cinema, Televisa ō e Multimedia – Avanca, Portogallo), il VIVF nacque all'inizio degli anni '90 – quando il digitale era agli albori – al fine di dar voce alle tante autrici ed ai tanti autori di cinema breve indipendente «ricercando nelle pieghe invisibili della creazione d’immagine nuovi talenti, sperimentazioni, proposte affascinanti», come è possibile leggere sul sito ufficiale dell'evento senese, dove si possono approfondire anche i profili delle persone che compongono il comitato organizzatore.
Il concorso 2011 è diviso in varie sezioni, che riporto poco sotto, rimandando le lettrici ed i lettori alla consultazione del sito per approfondirne le varie pagine.
CONCORSO INTERNAZIONALE – la sezione dedicata ai lavori prodotti all'estero. Sul sito è possibile scorrere le 146 schede complete, oltre che i brevi profili di autrici ed autori
PREMIO SPECIALE INAIL – riservato, per la prima volta, al tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, promosso per festeggiare in modo degno la ventesima edizione di Visionaria. I corti ammessi non dovranno superare i 15', mentre per i documentari la lunghezza massima è di 20'. Il bando di questo concorso nel concorso è scaricabile a parte, sempre sul sito
VISION ART – ARTI VISIVE IN MOVIMENTO
Abstract (Russia, 2009, 3',30''), regìa di Alexei Dimitriev
Follow Your Skin (Irlanda, 2010, 4',41''), regìa di Paul O'Donoghue
Phasing Waves (Irlanda, 2011, 6',50''), regìa di Paul O'Donoghue
Silhouette (Germania, 2010, 6'), regìa di Astrid Busch
PREMIO FUORI CLASSE – PANORAMA ITALIANO – dedicato ai corti ed ai documentari di fiction ed animazione di autrici ed autori italiani e stranieri residenti nel nostro Paese
Nonostante il bando del concorso sia scaduto il 30 luglio scorso, vale la pena sapere che ad ogni competizione internazionale possono partecipare tutte le opere di cinema breve di ogni genere, animazione compresa. Sul sito di Visionaria è possibile scaricare il bando completo, in lingua italiana ed inglese.
Come spesso mi accade di fare alla fine dei miei post, qui su Cortometraggi Blog, invito le autrici e gli autori, italiani e non, ad affilare le armi visive, al fine di produrre – o di tirare fuori dai loro cassetti – i corti del domani, quelli che stanno rendendo grande il nostro Paese anche a livello internazionale, grazie ai tanti talenti nostrani. L'ennesimo festival loro dedicato è pronto ad accoglierli.

Lidia Borghi

Nessun commento:

Posta un commento