mercoledì 4 luglio 2012

Ultime notizie dal Lago Film Festival 2012


Chi frequenta le pagine elettroniche di questo blog avrà di certo fatto l'abitudine alle rane ed alle zanzare che, di tanto in tanto, fanno capolino dallo schermo del PC. E infatti, eccomi qui a mettere a parte tutte e tutti voi sulle ultime dal Lago Film Festival 2012, quello che si svolge in riva allo specchio d'acqua più famoso del mondo, quando si parla di concorsi riservati ai cortometraggi.

Il comitato organizzatore della rassegna di Revine Lago (Tv), capeggiato da Viviana Carlet, ha messo su un apparato davvero notevole, che prenderà il via il 20 luglio prossimo ed animerà le notti revinesi/laghesi per otto lunghi giorni fatti di proiezioni, dibattiti, eventi culturali, ospiti nazionali e non, anteprime, concerti e mostre d'arte.
La giuria sarà coordinata dal grande Max Hattler, mentre il giornalista Alberto Nerazzini (Report) e la conduttrice televisiva Angela Rafanelli (Le Iene, Le vite degli altri) fungeranno da ospiti d'onore.
Il filo conduttore dell'evento trevigiano sarà il giornalismo d'inchiesta, grazie alla proiezione del reportage La divina provvidenza, dello stesso Nerazzini, una lucida analisi dello scandalo dell'ospedale San Raffaele di Milano, gestito da don Verzè nelle vesti di un insolito capitano d'industria.
Inoltre, sia Nerazzini che Rafanelli faranno parte della giuria di qualità che sarà chiamata a scegliere il corto vincitore dell'edizione corrente dell'LFF; cento sono infatti le opere brevi internazionali che hanno superato la difficile selezione finale, a fronte di un numero considerevole di opere iscritte al concorso.
A beneficio delle autrici e degli autori interessati al corto d'animazione segnalo infine tre eventi speciali: la presenza di Andrea Martignoni, al quale spetterà il compito di presentare la rassegna Animazioni 2 – Cortometraggi Italiani Contemporanei in DVD, un'opera prodotta da Ottomani e Vivacomix, la proiezione di (S)oggetti smarriti, una nutrita selezione di corti provenienti da Concorto, il festival piacentino riservato anch'esso ai cortometraggi e un approfondimento del progetto francese Cine Boat, grazie a Nisi Masa.
Insomma, ce ne sarà per tutti i gusti e per tutte le culture, durante l'ottava edizione del Lago Film Festival. Parola della valente addetta stampa Ester Del Longo e di tutto il comitato organizzatore del concorso in corto più particolare del mondo.


Lidia Borghi

Nessun commento:

Posta un commento