giovedì 16 gennaio 2014

Crescere, poesia in acrostico


CRESCERE
Cortine spesse e impenetrabili
Riescono a celare ciò che sta oltre
E se mai riuscirò a uscire dal mio corpo
Scoprirò la vanità umana
Che vista da lassù è ancor più patetica
E più salirò più la vedrò patetica
Rumori e litigi oltre quel velo di Maia
Evanescenti si annulleranno nell’aria

Lidia Borghi

Nessun commento:

Posta un commento